I tessuti non sono tutti uguali. Possono essere divertenti ed avere delle fantasie carine, ma poi rovinarsi al primo lavaggio. È per questo che mai come per le stoffe occorre guardare ai contenuti, alla sostanza e poi all’apparenza.

La prima cosa importante è che si tratti di tessuti naturali, gli ormai famosi 100% lana e cotone, ma non perché sia chic, ma perché sono più sicuri per la pelle, soprattutto quella dei bambini.

Questo ovviamente non basta perché oltre al materiale con cui sono composti è necessario che non siano troppo leggeri perché questo porterebbe i capi a rompersi e usurarsi facilmente, oppure al contrario, se troppo pesanti, ad essere troppo caldi d’estate. Per quanto riguarda il cotone, la lunghezza della fibra è un indicatore di qualità, che ne caratterizza resistenza e morbidezza. I cotoni di qualità migliore sono il Pima, il Sea Island e il cotone egiziano. Anche per la lana, in linea di massima, la qualità del tessuto è determinato dal diametro della fibra che lo compone, eppure una lana troppo grossa andrà bene per un cappotto, ma non per un cardigan. Ci vogliono esperienza e amore per scegliere una buona stoffa, la prima qualità si acquisisce con il tempo e il lavoro, la seconda non si compra, è innata.

È per questo che affidarsi ad aziende serie che della qualità hanno fatto il loro core business diventa fondamentale, una di queste è Tempus Amoris, nata dalla passione di Leandra e passata oggi con amore alle figlie. Comprare Tempus vuol dire scegliere sempre il meglio, le migliori stoffe, i migliori profili, i bottoni, i gomitoli e tutto ciò che servirà per confezionare i capi dei nostri bambini. Solo i tessuti migliori scelti con cura da Alessia e Domitilla per esser certe che il pantalone non si rompa alla prima caduta o che la magliettina non scolorisca al primo lavaggio.

Comprare online con Tempus Amoris si può, ci possiamo fidare.

Flaminia Camilletti

Share

You Might Also Like