Come riconoscere un buon tessuto

I tessuti non sono tutti uguali. Possono essere divertenti ed avere delle fantasie carine, ma poi rovinarsi al primo lavaggio. È per questo che mai come per le stoffe occorre guardare ai contenuti, alla sostanza e poi all’apparenza. La prima cosa importante è che si tratti di tessuti naturali, gli ormai famosi 100% lana e cotone, ma non perché sia chic, ma perché sono più sicuri per la pelle, soprattutto quella dei bambini. Questo ovviamente non basta perché oltre al materiale con cui sono…

Non vedo l’ora

Io sono la donna delle liste, qualsiasi cosa debba fare faccio una lista, mi vada o no. Per lo stesso motivo adoro i carrelli dello shopping online, le wishlist e affini. Per questo quando Alessia e Domitilla mi dissero che avrebbero aperto l’e-commerce di Tempus Amoris ero entusiasta, come lo sono adesso di poter ordinare qualcosa di nuovo e primaverile per i bambini. Ad ogni modo una delle mie liste preferite è quella dei viaggi che voglio fare, di quelli che farei con mio…

La collezione primavera estate è dedicata alla rinascita

Parola chiave: rinascita! È questo lo spirito della collezione primavera estate 2020 di Tempus Amoris, che con i suoi colori sempre vivacissimi e le sue fantasie richiama subito alla natura che dopo il gelo dell’inverno è pronta a rinascere. L’erba diventa verde e i primi fiori cominciano a sbocciare e i bambini, che ora sono nelle loro case, prima o poi usciranno a giocare. Si comincia con delle comodissime salopette per tutti, bambina, bambino e neonato, adatte per giocare all’aria aperta, la prima cosa…

Riordino degli armadi, quest’anno nessuna scusa

La noia è una brutta bestia, ma ci sono diversi modi per cercare di allontanarla. Per quanto mi riguarda si tratta di un miraggio avendo marito e figli in casa, senza un aiuto e il lavoro che non accenna a diminuire, tuttavia ho già un ricchissimo elenco di cose da fare per riempire queste settimane. Prima di tutto c’è la sistemazione degli armadi. A rischio di sfiorare le manie di riordino di Marie Kondo, l’idea di rivoltare tutto per decidere cosa rimettere nei cassetti…

Il Natale

Il Natale si avvicina, ogni anno arriva prima. Sembra ieri che infilavamo il costume e tutto ad un tratto gli sbucci un agrume a quei bambini un po’ scatenati che da babbo natale son affascinati. Allora insieme a far l’albero cominciamo, questo non prima che la mamma abbia chiaro, cosa mettere ai bambini per la vigilia, qualcosa di diverso dalla solita camicia. Noi nel dubbio da Tempus andiamo, che da Tilla e Ale qualcosa troviamo, un vestito bello come quello delle principesse con pantalone…

Il punto smock è per sempre

Ci sono alcune cose che sono belle sempre, sono belle con tutto, in ogni stagione e con qualsiasi abbinamento. Alcune cose sono perfette per ogni occasione, al di là di ogni moda, da sempre e per sempre. Una di queste è il ricamo punto smock. Noi lo abbiamo messo fino ai dodici anni, per le feste, per i pomeriggi con gli amichetti o anche per i giardini. Io alla fine lo odiavo e forse avevo anche ragione. Ma, onestamente, esiste qualcosa di più bello…

È arrivata la nuova Collezione!

Ci siamo, dai 35 gradi della settimana scorsa siamo passati ai 15 di questa, almeno qui a Roma. Anche i più pigri, tra un mal di gola e un naso gocciolante hanno definitivamente messo via i costumi per far spazio ai maglioni e ai vestiti più pesanti. Per i bambini più che cambio di stagione è tempo dell’inventario, come lo chiamo io: “ce l’ho, mi manca, le sta stretto, gli sta grande”. E metti e togli e prova, bambini che scappano nudi per casa.…

Nella valigia cosa mettiamo?

Fine luglio, ventiquattrore e si parte. Finalmente mare sole e relax. O forse relax un po’ meno. Ad ogni modo è finalmente arrivato il momento di preparare la valigia dei bambini. Non so voi, ma io mi dimentico sempre qualcosa, di solito cose fondamentali. Ad esempio l’ultima volta sono arrivata al mare con i miei figli, 4 e 2 anni, senza il lettino per la piccola. Una scena incredibile, il materasso c’era, il lettino no. Da quel momento e da molti altri prima, ho…

Costumi per tutti

Pronti per la prova costume? Noi mica tanto, ma ci importa poco perché i costumi di quest’anno sono talmente belli che anche quel filo di pancetta non si vede più. La collezione Mare appena arrivata è già andata a ruba. Neonati, bambine e bambini, ce n’è per tutti. Per i fratellini costumini con la stessa fantasia, mutandina per le bambine e pantaloncino per i maschietti, tutti rigorosamente in tinta. Per chi vuole esagerare quest’anno alcuni costumi hanno il telo mare con il profilo in…

Da bambina odiavo le trecce

Da bambina odiavo le trecce. Non solo, odiavo le mollettine, i fiocchetti e i fiorellini. Il rosa non mi piaceva, in effetti forse tuttora non è il mio colore preferito. Da bambina piangevo quando mia madre si ostinava con quel caspita di punto smock, mi sentivo una cretina. E invece ero bellissima. Oggi passo le serate morte a cucire fiocchetti per la mia bambina e non solo, uso i cerchietti per me stessa e quando la vedo prego mia madre in ginocchio affinché mi…

Di foto e sorrisi, la nuova Collezione Primavera/Estate

Gregorio e Gianluca che ridono e si rincorrono. Vittoria bellissima con il suo punto smock in liberty blu, Alessandro che non ne voleva sapere di farsi fotografare e Marilù che non aspettava altro. E ancora Francesco ed Egle piccolissimi e bravissimi, ma anche Anita, impazzita per le caramelle. Il giorno dello shooting è stato davvero divertente, ad Alessia brillavano gli occhi nel vedere le sue creazioni indossate per la prima volta. Colori chiari, ma allo stesso tempo brillanti. Vedere tutte quelle culotte colorate mi…

Giocare a campana

Oggi siamo sul nostalgico. Saranno i pomeriggi che si allungano, le improvvise giornate di caldo, i prati che tornano verdi, chissà. A me questo periodo viene nostalgia di quando eravamo bambini, quando la giornata si passava ai giardinetti e i giochi più belli si facevano all’aria aperta. Il mio preferito era campana, con le mie cugine ci giocavamo all’infinito, ore ed ore. Prima il giro semplice, poi gambe alternate, poi solo destra o solo sinistra, poi bendate, non finiva mai! Ai miei figli cerco…